"Pillole di spirito"

Sono con voi sempre quotidianamente e vi seguo nella vostra missione… contenta di sapervi contente alla gloria di Dio

(Madre Maria Zanelli)



Per essere di Dio bisogna che noi viviamo in Lui ed Egli in noi

(Madre Maria Zanelli)



Studiamoci di approfondire l’interiorità di S. Teresa di Gesù Bambino e troveremo in essa, benché tanto semplice, un abisso di santità da imitare

(Madre Maria Zanelli)



"Io sono la Luce" (Gv 8,12). Guardiamo a Cristo e vedremo!

(Madre Maria Zanelli)



Il Buon Pastore distingue la mia voce (cfr. Gv 10,3). Distinguo io la sua?…

(Madre Maria Zanelli)



Preghiamo, preghiamo molto e sperimenteremo che il Buon Dio ci appagherà

(Madre Maria Zanelli)



Gesù è sempre nostro quando lo vogliamo; amiamolo senza nulla rifiutargli

(Madre Maria Zanelli)



Dall’altezza dei bellissimi monti alziamo lo sguardo al cielo e spingiamoci sino a Dio in uno sguardo di fede; sostiamo a contemplare la grandezza senza limiti, la bontà senza misura, la bellezza eterna di Colui che ci ha create

(Madre Maria Zanelli)



Viviamo di Colui che ci ha consacrate, sentiamolo vicino e preghiamolo di farci conoscere che tutto ciò che da Lui non proviene è da temere

(Madre Maria Zanelli)



Abbiamo bisogno di prevedere gli ostacoli giorno per giorno. Se ogni mattino, nella S. Comunione, ci disponiamo alla lotta arriveremo a domare il nostro “io” da restarne meravigliate

(Madre Maria Zanelli)



Rinnoviamo ogni mattina i nostri propositi di bene al momento dell’Eucaristia. Attingiamo a questa Fonte Divina tutta la bontà che ci abbisogna durante la giornata

(Madre Maria Zanelli)



Se nella nostra vita religiosa ci sono dei momenti di torpore spirituale, non sgomentiamoci! Gesù e la Vergine Santa sono pronti a scuoterci

(Madre Maria Zanelli)



Ognuna di noi si è consacrata all’Amore Divino e in quel Cuore di fiamma brama trascorrere la breve giornata terrena

(Madre Maria Zanelli)



Il Signore ci chiama a riposare in Lui, il che significa vivere intensamente in Lui, nella fede: "Non si turbi il vostro cuore. Credete in Dio e credete anche in me(Gv 14,1)"

(Madre Maria Zanelli)



Il riposo del corpo è inazione: il sonno; ma il riposo dello spirito è l’attività dell’anima, di questa povera anima stanca di essere così spesso messa da parte

(Madre Maria Zanelli)



Per farsi santi occorre un "sì" risoluto al Signore; uno di quei "sì" da cui non ci si ritrae mai più

(Madre Maria Zanelli)



Viviamo di Dio dimenticando noi stesse e vivremo in pace

(Madre Maria Zanelli)



Quando una creatura si abbandona completamente nelle mani di Cristo, suo Sposo, nessuna cosa le sembra impossibile

(Madre Maria Zanelli)



"Io ho vinto il mondo (Gv 16,33)" - dice Gesù -. Riposiamo dunque tranquille in Lui!

(Madre Maria Zanelli)



Serviamo Gesù, vediamo Gesù nei nostri fratelli, amiamo le loro anime, compatiamo le loro sofferenze

(Madre Maria Zanelli)



"Gesù, noi non vediamo i tuoi miracoli come videro gli Apostoli, ma vediamo il grande miracolo della tua Chiesa sempre viva, forte e feconda nonostante tutte le persecuzioni"

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Iddio vi benedica, vi accompagni, vi porti in alto, ma non tanto da dimenticarvi della terra. Cercate, con l’aiuto di Dio, di compiere tutto, tutto il bene"

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Per S. Teresa di Gesù Bambino l’amore non fu solo un pensiero né uno sterile sentimento; in lei l’amore fu passione e azione

(Can. Giuseppe Mazzanti)



La gioia vera e perfetta sta nell’amore di Dio

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Vivete di carità! Offrite la vita per mezzo della preghiera, delle parole, della fatica, dell’esempio

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Abbiamo bisogno di luce di verità, di fiamma di amore

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Con il bene si vince il male; con l’abnegazione di sé si abbattono le barriere e si vive nella gioia. Gesù non vuole che perdiamo questa intima gioia dell’anima; Egli premia chi sa soffrire in silenzio con umiltà e carità

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Più ci si rinnega più si ha la vita, più si dà la vita

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Lavorando per il Signore potremo stancarci, ma nel cuore sentiremo perenne il canto della giovinezza

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Non voglio parlare al deserto, ma ai vostri cuori pronti al soffio della grazia; voglio vedere le vostre anime intente a preparare le vie del Signore

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Bisogna lavorare per il Signore e con il Signore; averlo non tanto nel pensiero, ma ancor più nel cuore. Allora gli insuccessi stessi, anziché abbatterci, susciteranno in noi una confidenza più sincera e una più completa dedizione

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Il segreto di ogni felicità è riposto nell’adempimento del dovere con fedeltà illimitata

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Non guardiamo alla persona, ma a Cristo. L’artista è Lui solo ed essendo infinito nel genio può servirsi di qualunque strumento

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Lo studio delle discipline umane va congiunto alla scienza delle cose divine: allora sembrerà più bello e più facile

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Lavoriamo nello stesso terreno dove lavora la Chiesa. Con gli apostoli guardiamo a Cristo: occorre pazientare, soffrire in silenzio, pregare

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Se il seme non ha dato i frutti attesi, non è tuttavia perito. Sta ancora nei solchi dove lo avete gettato ed è sempre fecondo: presto o tardi darà i suoi frutti

(Can. Giuseppe Mazzanti)



In tutti noi la carità di Cristo sia sempre attiva e sovrana!

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Ammettiamo senza difficoltà che il Cuore di Cristo è centro della nostra vita. È stato questo Cuore ad aprirci la strada del Cielo; da questo Cuore viene la luce ad illuminarci il cammino e viene la vera Carità che si effonde nella creatura

(Can. Giuseppe Mazzanti)



La nostra vita presente è il tempo veramente buono per noi, è il giorno che ci procura la salvezza. Usiamolo bene e adoriamo il Signore

(Can. Giuseppe Mazzanti)



Basta che ognuno di noi dica: "Il miglioramento deve incominciare da me". La religiosa che vuole in pratica questo, corre verso la santità e diventa ostia che irradia attorno a sé luce; calice che trabocca spargendo attorno a sé amore divino

(Can. Giuseppe Mazzanti)



La santità non sta nei doni soprannaturali e straordinari, ma nella vera imitazione dello spirito di Nostro Signore Gesù Cristo, nella vita interiore della piccola S. Teresa – vita di pietà, umiltà, lavoro, sacrificio – e nella pratica della carità più fine e generosa

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Un’anima che desidera raggiungere le altezze della perfezione, persuasa del proprio nulla, deve sentire continuamente il bisogno di gettarsi tra le braccia del Signore, che ha promesso il suo aiuto là dove lo si invochi

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Fidente nel suo Dio, l’anima fervorosa si applichi alla preghiera

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Non si raccomanderà mai abbastanza che un’anima, chiamata e destinata alla perfetta unione con Cristo, si guardi bene da ogni venialità volontaria

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



La pietà è utile a ogni cosa: gli esercizi di pietà sono grande mezzo di santificazione

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Ricordiamo bene il grande principio che "la pietà è l’anima dell’apostolato". A nulla approderanno le fatiche, le opere assistenziali se manca l’anima, il fuoco, la vita interiore di pietà

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Solo lo spirito di pietà dà valore alle opere esterne e le rende efficaci, perché le fa strumenti congiunti della S. Umanità di Gesù Cristo e comunica loro il fascino che conquista e santifica il prossimo

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Il buon esempio attira le anime!

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Quanto più saremo prudenti e caritatevoli, tanto più acquisteremo la fiducia del prossimo

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Come la pianta ben coltivata si innalza robusta e darà ottimi frutti, così la religiosa, se dagli anni giovanili viene preparata con adatta cultura all’esercizio della perfezione, senza dubbio raggiungerà le altezze del Monte Santo di Dio dove troverà pace e felicità

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



La devozione a Gesù Osia, alla Vergine del Carmelo, a S. Teresa di Gesù Bambino, la carità fraterna e la letizia devono essere un’eredità sacra da tramandarsi come una vera arca di santità

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Vale la pena di patire qualche cosa pur di collaborare con Cristo nella salvezza delle anime!

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Interrogati, rispondiamo con semplicità, solo in ordine a Dio e al bene delle anime

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Vivere di Gesù per farlo vivere nelle anime; tenere Gesù nel cuore per irradiarlo in quanti ci avvicinano

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Viso sereno, amabilità di tratto, soavità di parole, umiltà di vita: ecco la vera disciplina che fa santi gli individui e le comunità

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



La santità non va cercata lungi da noi… ma proprio nella vocazione, nell’Istituto, nella comunità, nell’ufficio quotidiano che ci sono assegnati dal Signore

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Le cose comuni fatte non comunemente: ecco la grande regola della santità

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Sia la santità la calamita che attira tante vocazioni!

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Nessuna mortificazione è troppo penosa per chi aspira alla santità

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Fissiamo lo sguardo in Gesù Ostia, dolce, umile, soave, misericordioso, attendendo a formarci un carattere dolce e remissivo

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



L’umiltà, fondamento della vita cristiana, è pure fondamento e base della vita religiosa

(dalle Direttive Spirituali dei Fondatori)



Cosa mi attira? È l’Amore! Amare , essere amata e tornare sulla terra per fare amare l’amore!

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Bisogna dire al buon Dio: "Io so bene che non sarò mai degno di ciò che spero, ma ti tendo la mano come una piccola mendicante, e sono sicura che mi esaudirai pienamente, perché sei così buono!"

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Una piccola vittima d’amore non può trovare terribile ciò che il suo Sposo le manda per amore

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



I piccoli saranno giudicati con un’estrema dolcezza

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Si può ben restare piccoli, anche negli incarichi più temibili, anche vivendo molto a lungo

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Sta scritto che “alla fine il Signore si alzerà per salvare tutti i miti e gli umili della terra”. Non dice giudicare, ma salvare

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Il mio bene è senza dubbio di soffrire

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Ho sofferto tanto, ma che grazia avere la fede! Se non avessi avuto la fede, mi sarei data la morte senza esitare un solo istante

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Attorno agli ammalati bisogna essere allegri

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Devo aver paura del demonio? Mi pare di no, dal momento che faccio tutto per obbedienza

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Oh no, non desidero vedere il buon Dio sulla terra. eppure lo amo! amo molto anche la Santa Vergine e i Santi e non desidero vedere neppure loro

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Ho paura di aver avuto paura della morte… Ma, di sicuro, non ho paura del dopo! e non rimpiango la vita, oh no! mi dico solamente: Che cos’è questa misteriosa separazione dell’anima e del corpo? è la prima volta che ho provato una cosa del genere, ma subito mi sono abbandonata al buon Dio

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Ho offerto la mia prova interiore contro la fede soprattutto per un membro acquisito della nostra famiglia che non ha la fede

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



L’unica cosa che mi rende contenta è di fare la volontà del buon Dio

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Com’è necessario che il buon Dio aiuti quando si soffre tanto!

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Credo che il demonio abbia chiesto al buon Dio il permesso di tentarmi con una sofferenza estrema, per farmi mancare di pazienza e di fede

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Quando si è pregata la Santa Vergine e lei non ci esaudisce, è segno che non vuole. Allora bisogna lasciarla fare e non tormentarsi

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



Quello che ho sentito predicare sulla Santa Vergine non mi ha commosso. che i preti ci mostrino delle virtù praticabili! è bene parlare delle sue prerogative, ma soprattutto bisogna poterla imitare. ella preferisce l’imitazione piuttosto che l’ammirazione, e la sua vita è stata così semplice!

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)



T’amo, Maria, quando ti chiami serva del Dio che tu conquisti con l’umiltà. per tal virtù ascosa sei onnipotente e nel tuo cuore attiri la Trinità. ecco, t’adombra lo Spirito d’Amore e il figlio uguale al Padre s’incarna in te. egli avrà molti fratelli peccatori, chè Gesù si chiamerà tuo primogenito!

(S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo)